ELETTROMIOGRAFIA 02L’elettromiografia è l’esame attraverso il quale vengono studiate le malattie dei nervi periferici e dei muscoli.

Esso mette in evidenza e distingue sofferenze di tipo  “miogeno” (cioè patologie primitive o secondarie muscolari) e sofferenze di tipo “neurogeno” (cioè malattie dei nervi periferici). L’esame elettromiografico può essere svolto con indagine “ad ago” o solamente con l’applicazione di elettrodi sulla pelle: la scelta della modalità di indagine dipende dal quesito clinico (in genere la parte “elettrica” è per lo studio delle velocità di conduzione dei nervi, mentre quella “ad ago” è per lo studio dei muscoli).

Lo studio di tale velocità di conduzione può aiutare a confermare la presenza di malattie diffuse o isolate dei nervi periferici ed è in grado di fornire indicazioni quantitative e qualitative sulla gravità della malattia e sul suo decorso; è inoltre fondamentale per valutare lesioni compressive o traumatiche del sistema nervoso periferico (es. Sindrome del Tunnel Carpale).

 

Si esegue:

  • elettromiografia arti superiori
  • elettromiografia arti inferiori

Disponibili per appuntamento:

mercoledì pomeriggio

Staff Medico:

Dr. Serafini Pierluigi

 

 

 

 

 

Poliambulatorio Castello © 2021