anceschipersito

Dr. Gatti Lorenzo 

Specialista in Urologia
Andrologo

 

Esegue:
visita specialistica urologica
visita andrologica
ecocolordoppler penieno basale e dinamico
ecocolordoppler scrotale

 

 

Disponibile per appuntamento:

contattare la Reception per concordare l'appuntamento

 

Sul Dr. Gatti Lorenzo

• Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso l'Università degli Studi di Brescia nel 2007.
• Specializzazione in Urologia conseguita presso l'Università degli Studi di Brescia nel 2012.
• Nel 2013 entra a far parte del CUrE (Centro Urologico Europeo)

• Collabora con Hesperia Hospital (Modena), Poliambulatorio Elios (Modena), Poliambulatorio Test (Modena), Poliambulatorio Città di Carpi (Carpi), Ospedale di Suzzara (Suzzara), Poliambulatorio San Giuseppe (Vasto) e Centro Medico privato Lazzaro Spallanzani (Reggio Emilia).

 

Da ottobre 2022 collabora con il Poliambulatorio CASTELLO in qualità di libero professionista.

 

LEGGI IL CV completo:

scarica il Curriculum Vitae

 

 

 

 

visita il sito professionale del Dr. Gatti Lorenzo

 

 

VISITA UROLOGICA

La visita urologica è una visita medica che viene effettuata dall'urologo, ovvero dal medico specialista nello studio e nella cura delle malattie dell'apparato urinario, con l’obiettivo di diagnosticare, escludere o monitorare un disturbo di carattere urologico, tra cui:

• incontinenza

• infezioni e calcolosi delle vie urinarie

• disturbi legati alle funzioni sessuali

• neoplasie

• infezioni genitali maschili e femminili

• prostatiti (nell'uomo).

Lo specialista urologo nella PRIMA FASE DELLA VISITA provvede a raccogliere il maggior numero di informazioni sulla storia clinica e sullo stile di vita del paziente (anamnesi).

La SECONDA FASE DELLA VISITA presenta delle differenze in base al sesso del paziente:

• se il paziente è UOMO, infatti, il medico procede a un'attenta valutazione del basso addome e della zona genitale esterna e viene anche effettuato il controllo della prostata mediante esplorazione dal canale rettale ; in base alle rilevazioni effettuate nel corso della visita, lo specialista può richiedere approfondimenti tramite l'esecuzione di alcuni esami (es: esami delle urine, uroflussimetria, ecografie dell'apparato urinario/genitale);

• se il paziente è DONNA, la visita urologica è del tutto simile a una visita ginecologica. Dopo aver effettuato l'anamnesi della paziente, il medico urologo procede alla valutazione dello stato di salute dell'apparato urinario, escludendo o individuando la presenza di prolassi della vescica e/o dell'utero (condizioni spesso associate a incontinenza); frequentemente viene richiesta l'esecuzione di un'ecografia del basso addome, con o senza sonda transvaginale: meglio dunque presentarsi con la vescica piena.
Per la visita urologica non sono previste norme di preparazione particolari; è bene comunque che il paziente porti con sé eventuali esami effettuati su richiesta del proprio medico curante e tutta la documentazione medica eventualmente posseduta inerente il problema urologico.

 

ECOGRAFIA APPARATO URINARIO (reni-vescica-prostata):
[effettuata quando utile a completamento della visita specialistica e compresa nel prezzo di quest'ultima]per lo studio morfologico dell’apparato urinario, la diagnosi della calcolosi urinaria e la valutazione del residuo post-minzionale.

 

ECOGRAFIA SCROTALE (testicoli):
[effettuata quando utile a completamento della visita specialistica e compresa nel prezzo di quest'ultima]per lo studio morfologico dei genitali maschili, lo screening per il tumore del testicolo e la diagnosi precoce di varicocele e di idrocele.

 

ECOCOLORDOPPLER SCROTALE
per la diagnosi funzionale del varicocele e lo screening di fertilità.

 

ECODOPPLER PENIENO BASALE
per lo studio morfologico del tessuto penieno e la valutazione per incurvamenti congeniti ed acquisiti.

 

ECODOPPLER PENIENO CON TEST FARMACOEREZIONE (dinamico)
test indispensabile per la valutazione della disfunzione erettile.

 

Poliambulatorio Castello © 2022